FUORIMENÙ


Appuntamenti aperti al pubblico dove cinema e cibo si incontrano, in un fuori programma alla scoperta di saperi e sapori dei Paesi coinvolti nell'iniziativa.

I FuoriMenù sono eventi fissi della Residenza, dedicati ogni anno ad alcuni Paesi partner del progetto, incentrati sul connubio tra cinema e cibo: rassegne cinematografiche straniere impreziosite da degustazioni enogastronomiche di prodotti del territorio e di piatti tipici dei Paesi ospiti dell’iniziativa alla presenza di invitati internazionali e rappresentanti delle Ambasciate e delle Istituzioni locali. Durante tali eventi si tengono, infatti, rassegne di film latino-americani, con la proiezione di alcuni titoli provenienti dalle cinematografie dei Paesi protagonisti dell'evento. Seguono dibattiti e degustazioni di prodotti locali e prodotti del Latino America. Questi appuntamenti permettono alla comunità del posto e del circondario di partecipare a un confronto attivo tra culture differenti, partendo dal cinema per arrivare alla cucina, alla storia, all’artigianato. Gli ospiti della Residenza si trasformano per l'occasione in portavoce della propria cultura, facilitando un processo di scambio e di conoscenza tra l’intera comunità, le scuole, le associazioni, gli anziani e gli abitanti dei Paesi limitrofi e i rappresentanti delle Istituzioni e delle Ambasciate.

Protagonisti delle precedenti edizioni sono stati Cile, Costa Rica, Uruguay e Cuba che hanno visto la collaborazione de La Chef School “La Corte” dello chef Elia Grillotti e degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Amatrice e la preziosa partecipazione dell'Ambasciatore dell’Uruguay in Italia Gaston Lasarte e dell'Addetto Culturale Sylvia Irrazabal, dell'Incaricato d'Affari, Min. Cons. Patricia Ríos dell'Ambasciata del Cile in Italia, del poeta cileno Antonio Arevalo, del Terzo Segretario Affari Culturali e Stampa, Lisset Argüelles Montesinos dell'Ambasciata di Cuba in Italia e del regista cubano Luis Ernesto Doñas Gómez.

PAUSA CAFFÈ



Tra il set e la lezione di fotografia è d'obbligo la pausa caffè. Gli abitanti del posto più curiosi preparano la moka e aprono i salotti delle proprie case agli studenti internazionali per un pomeriggio all'insegna dell'arte e del cinema, deliziando il palato con i dolci tipici del luogo.