21 settembre ore 11:30- Conferenza Stampa Castello Errante

Il 21 settembre alle ore 11:30 si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del progetto Castello Errante presso l’Istituto Italo-latino americano-IILA in via Giovanni Paisiello 24 a Roma.

“CASTELLO ERRANTE” è la prima Residenza Internazionale del Cinema che si svolgerà dal 15 settembre al 15 ottobre 2017 a Montenero Sabino e nei comuni limitrofi del territorio reatino. È un’iniziativa ideata da Adele Dell’Erario, con il sostegno della Regione Lazio e la collaborazione dell’IILA, delle Ambasciate dell’Argentina, del Cile, della Costa Rica, dell’Ecuador, del Guatemala, del Nicaragua e del Perù, patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Provincia di Rieti, dal Comune di Montenero Sabino e dalla Roma Lazio Film Commission.

Il progetto del Castello Errante promuove le diversità culturali e i nuovi linguaggi espressivi attraverso la prima Residenza Cinematografica Internazionale che ogni anno si svolgerà in un borgo della Regione Lazio che si distingue per le sue bellezze artistiche e paesaggistiche. Nell’arco di un mese verrà ospitata, all’interno del comune, una troupe costituita da studenti italiani e studenti provenienti dall’America Latina, selezionati dalle scuole di cinematografia nazionali individuate dalle Ambasciate che collaborano al progetto.

Quest’anno l’iniziativa sarà ospitata a Montenero Sabino, in provincia di Rieti, Comune che trasformerà il suo Castello Orsini in un vero e proprio studio di produzione cinematografica. L’iniziativa però coinvolgerà anche altri Comuni della Sabina, come Orvinio, Frasso, Casaprota, Torricella, Scandriglia, che si trasformeranno per l’occasione in set cinematografici, permettendo alla comunità del posto di partecipare ad un confronto attivo tra culture differenti.

Durante la Residenza i ragazzi daranno vita ad un prodotto filmico, che avrà lo scopo di favorire l’approccio delle nuove generazioni alle tecniche cinematografiche, e non solo. L’intero mese di residenza sarà caratterizzato da workshop per le scuole del territorio, incontri, convegni e MasterClass realizzati in collaborazione con le Università di Roma, il Centro Sperimentale di Cinematografia e l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith.

Numerose saranno le gite e le escursioni nel territorio sabino alla riscoperta della storia, dei sapori e dell’artigianato locale, con la collaborazione dei Comuni che aderiscono all’iniziativa e dell’Agenzia Regionale del Turismo.

Altri importanti appuntamenti saranno i FuoriMenù dedicati al cinema e al cibo. Durante questi eventi si terranno rassegne di film latino-americani, dibattiti e degustazioni di prodotti locali e prodotti del Latino America, curate dalla scuola Chef School La corte dello chef Elia Grillotti, con la partecipazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Amatrice.

Le Ambasciate dei Paesi aderenti all’iniziativa lavoreranno affinché il prodotto filmico, nato dal lavoro della troupe internazionale, veicoli le bellezze del territorio della Regione Lazio oltre Oceano, ospitando il lavoro prodotto dai giovani residenti nei festival cinematografici dell’America Latina.

Sono invitati a partecipare e a dare il loro contributo l’Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio Lidia Ravera, Paolo Masini (Mibact), la Segretaria Culturale dell’IILA Rosa Jijón, gli Addetti Culturali delle Ambasciate dell’Argentina, del Cile, della Costa Rica, dell’Ecuador, del Guatemala, del Nicaragua e del Perù, il Presidente della CNA Lazio Erino Colombi, il Sindaco di Montenero Sabino Ivano De Angelis e il Consigliere con delega alla Cultura e Turismo Daniele Farese, lo chef Elia Grillotti, il Produttore cinematografico della Magda Film Giovanni Saulini.