EDIZIONE 2019

La terza edizione ha scelto come location il medioevale borgo di Torri in Sabina che ospiterà la troupe internazionale di studenti under 35 provenienti dalle più importanti Scuole di Cinema d'Italia, del Centro e Sud America.

A celebrare la terza edizione, che si svolgerà dall’1 al 31 luglio a Torri in Sabina, un attore d’eccezione: Giacomo Ferrara noto per il suo ruolo da coprotagonista in Suburra.

Il progetto è realizzato con il sostegno della Regione Lazio e in collaborazione con l'IILA-Organizzazione internazionale italo-latino americana, le Ambasciate di Argentina, Cile, Costa Rica, Cuba, Guatemala, Messico, Nicaragua, Perù, Repubblica Domenicana e Uruguay, il Centro Sperimentale di Cinematografia-Scuola Nazionale di Cinema e la Roma Lazio Film Commission

Ispirandosi alla frase di Zygmunt BaumanLe frontiere, materiali o mentali, di calce e mattoni o simboliche, sono a volte dei campi di battaglia, ma sono anche dei workshop creativi dell'arte del vivere insieme, dei terreni in cui vengono gettati e germogliano (consapevolmente o meno) i semi di forme future di umanità”, il tema di quest'anno è il confine, nel suo significato etimologico, storico, culturale, simbolico.

Nel corso del mese, gli studenti internazionali realizzeranno molteplici prodotti audiovisivi.

Dall'11 al 15 luglio 2019 sono previste le riprese del cortometraggio di fiction dal titolo “Accordi”, scritto da Edoardo Puma, studente del Centro Sperimentale di Cinematografia-Scuola Nazionale di Cinema, con la partecipazione dell'attore cileno Nicolás Rojas, protagonista della popolare serie televisiva cilena Zamudio.

Dal 18 al 21 luglio 2019 la troupe girerà il documentario “Il Confine dell'Acqua”, volto alla valorizzazione di alcuni siti archeologici inesplorati del patrimonio della Regione Lazio.

Eventi, incontri, festival nazionali e internazionali, ospiteranno i lavori realizzati durante il progetto, veicolando così il patrimonio della Regione Lazio anche oltreoceano.

Tutte le attività saranno svolte utilizzando le attrezzature fornite dal partner tecnico Cameraworks di Roma che accompagna il progetto sin dalla prima edizione.

Tra le attività del progetto anche quelle formative, come lezioni, Masterclass, incontri condotti da docenti e professionisti nazionali e internazionali come Katrin Richthofer della Munich Film School, coordinatrice amministrativa de Imago-International Federation of Cinematographers; Álvaro Cortés Póo, Direttore della Fotografia e Docente della Escuela de Cine Duoc Uc di Santiago del Cile; Flavio De Bernardinis, Docente di Storia del Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia-Scuola Nazionale di Cinema, Leonardo Solano documentarista costaricano.

Ad arricchire il programma di formazione anche appuntamenti gratuiti per il pubblico, all'insegna della scoperta del territorio e dello scambio culturale tra la Comunità locale e gli ospiti internazionali come il FuoriMenù, il 24 luglio, dedicato al connubio tra cinema e cibo, organizzato in collaborazione con le Ambasciate dei Paesi che aderiscono all'iniziativa. Il 10 luglio ci sarà invece il concerto del pluripremiato pianista cubano Marcos Madrigal, che si esibirà nell'antichissimo Santuario di Vescovio.


La troupe

MARLÉN RÍOS FARJAT Regia
EDOARDO PUMA Sceneggiatura
NICOLÁS ROJAS Attore
MARIANA KACEF Direttrice della fotografia
JOAQUÍN PAPICH 1° Assistente di camera
ALEJANDRO ORTEGA 2° Assistente di camera
RODRIGO JIMÉNEZ Assistente alla regia
IRENE QUIRÓS Sound designe presa diretta
IVÁN URBINA Assistente del suono
GÉNESIS RODRÍGUEZ Scenografia e costumi
STEFANO MATTACCHIONE Montaggio
PAOLO CASALI Musiche
MATTEO BERTI Make up artist
JUAN PABLO DELGADO Gráfico
JOSE LUIS APARICIO Filmmaker Documentario
CAMERA WORKS SRL Macchine da presa