Biografia

Documentarista
Svizzera

Da 35 anni dirige numerosi lungometraggi, documentari, spot pubblicitari pluripremiati in tutta Europa. Philippe Cordey è uno dei più importanti Direttori della Fotografia di documentari cinematografici della Svizzera. Realizza prevalentemente progetti che affrontano temi di carattere sociale molto delicati (“ecodocs” di David Syz, "Beyond A Dollar A Day" diretto da Mark Galloway, "Hunger in a World of Plenty" diretto da Christian Neu). Pluripremiati i film "Fruher oder Spater" (Los Angeles IDS Award Nominee 2003), "Abenteuer Gluk, Mali" (Grimme Preis 2006, Germania), "Hunger in a World of Plenty" (Swiss Catholic Medienpreis 2012). Durante la IV edizione di Castello Errante è tutor della crew di documentario e tiene la masterclass “Cinema documentario e nuove tecnologie cinematografiche: il ruolo del regista e della crew, tra strumenti e soggetti moderni”.

 

Workshop

CINEMA DOCUMENTARIO E NUOVE TECNOLOGIE CINEMATOGRAFICHE: il ruolo del Regista e della crew, tra strumenti e soggetti moderni

Docente: Philippe Cordey (Svizzera).
Professore di studi audiovisivi. Vicepresidente di SCS. Membro del comitato educativo di IMAGO.

Descrizione del contenuto

Un corso pratico e teoretico finalizzato alla comprensione di come i nuovi media e le nuove tecnologie hanno modificato il modo di creare e dirigere documentari. I documentaristi, infatti, sono i primi che necessitano appropriarsi degli avanzamenti tecnologici che permettono di gestire attrezzature leggere e di facile utilizzo e che devono imparare a valorizzare la qualità di media che consentono esperienze più coinvolgenti per lo spettatore, con l’obiettivo di creare nuovi linguaggi espressivi. Quali sono le implicazioni di questi processi per un Direttore di Fotografia, per un Regista, per un Montatore o per un Direttore del suono?