Produzione


Castello Errante è un piccolo marchio di produzione cinematografica internazionale. Il progetto, al suo interno, prevede ogni anno la costituzione di una troupe formata da studenti provenienti da dodici Paesi del Centro e Sud America e dall’Italia. Il gruppo - costituito da giovani professionisti del settore audiovisivo - intraprende dapprima un percorso di pre-produzione, possibile grazie all’utilizzo di una piattaforma dedicata e agli strumenti digitali messi a disposizione dal progetto; dipoi un percorso di produzione, caratterizzato dalla residenza della troupe in un borgo italiano e dalla realizzazione di tre prodotti audiovisivi: un corto di fiction, un corto documentario e uno spot promozionale. Ogni anno tutti i lavori, preparati e realizzati durante il progetto, prendono spunto dal tema specifico che caratterizza ogni edizione.

 
 

Il tema della IV edizione


La Magia


"Viviamo in un mondo magico, ma abbiamo perso la capacità di vederlo"

Aldo Pellegrini


Il tema della quarta edizione di Castello Errante è il PENSIERO MAGICO, inteso come un insieme di pratiche e credenze che nasce da una società per costruire la propria visione del mondo, dare risposte a domande sulla realtà o raggiungere un determinato fine. Tutta questa serie di credenze è legata al modo in cui un gruppo umano dà ordine e comprensione alla natura circostante, materializzando culturalmente detta comprensione attraverso l'idea di magia, mito, leggenda. Il progetto dedica al tema uno spazio ancora più ampio alla luce degli stravolgimenti causati dalla pandemia. Il 2020 - anno della quarta edizione del progetto - diventa così l’Anno della Magia, lo spartiacque che ci divide da qualcosa che non sapremo più essere, soprattutto se, magicamente, saremo in grado di utilizzare gli strumenti in nostro possesso per trasformare una crisi in un'opportunità, di crescita e di emancipazione.